Chaos over Cosmos – The Unknown Voyage (2018)

I Chaos over Cosmos sono un duo power metal formato da Rafał Bowman e Javier Calderon proveniente rispettivamente dalla Polonia e dalla Spagna, e nel corso del 2018 trovano il modo di uscire allo scoperto e presentarsi sulla scena internazionale con un esordio davvero interessante.

The Unknown Voyage consta solamente di cinque brani in totale ma, eccezion fatta per la breve introduzione che mira a costruire un’atmosfera per l’album le altre quattro tracce sulla lista hanno una durata decisamente più estesa mostrano molto bene lo stile espressivo del progetto internazionale. I tratti distintivi sono chiaramente di stampo power e non si discostano troppo dai canoni classici del genere in questione, ma al contempo l’unione con un fantasioso prog aggiunge un qualcosa in più di cui l’album beneficia in larga misura. Le ritmiche serrate e la centralità delle chitarre all’interno della struttura compositiva confermano la volontà di mantenere una certa fedeltà ai pilastri del power di matrice europea, ma ciò non si traduce in un mero citazionismo dal momento che il duo riesce a giocare bene le sue carte e non si perde in cliché o errori troppo evidenti. Uno dei pochi aspetti sui quali si potrebbe fare maggiore attenzione nei lavori futuri è la parte vocale del progetto, che in più punti dell’album sembra incidere poco e non sempre riesce a valorizzare sezioni di brani che invece avrebbero potuto avere un potenziale espressivo notevole affiancati da una voce più decisa o meglio supportata. Al di là di questa e poche altre sbavature il lavoro svolto dai due musicisti anche sul piano tecnico e strumentale è di buon livello e quando una prestazione del genere arriva in un disco d’esordio di un progetto già così promettente non si può che sperare il meglio per il suo futuro. Per quanto concerne la proposta stilistica le idee sono già molto chiare e lo sviluppo di un power misto a prog in tempi recenti può essere sempre una bella scoperta per il pubblico quando viene strutturato intorno a delle solide basi già ampiamente collaudate da una gran quantità di gruppi negli scorsi decenni. Chitarre sempre sugli scudi, un synth con un’infinità di trame da raccontare e delle atmosfere di notevole potenza emotiva: il progetto Chaos over Cosmos delizia le orecchie degli appassionati e si fa apprezzare anche dai meno avvezzi, con un connubio vincente che ha già fruttato al duo europeo quarantasette minuti di interessantissimo metal tutto da scoprire.

Voto: 83/100

Francesco


Tracklist: 

  1. A Hidden Path – 02:51
  2. Armour of the Stars (Xenogears) – 14:47
  3. They Will Fall – 11:58
  4. The Compass – 10:50
  5. The Sky Remembered My Name – 07:11
Durata totale: 47:37
 
Lineup: 
  • Javier Calderon – voce
  • Rafał Bowman – chitarra, synth, programming
Genere: power/progressive metal

Potrebbero interessarti anche...

Aggiungi il tuo commento