Injury – Wreckage (2018)

Gli Injury sono una band italiana nata nel 2008. Oggi andremo ad analizzare il loro quarto lavoro, Wreckage, secondo EP dopo il self-titled del 2010.

Il disco presenta cinque tracce puramente thrash metal ben condensate, escludendo qualche scelta stilistica le regole seguite sono pressoché sempre le stesse.
A primo impatto stupisce molto la prima canzone, The Brand of Hate, che si apre con una celebre frase de “Il buono, il brutto e il cattivo” e poi parte in modo cattivissimo. La prima impressione che può dare è quella di essere presenti davanti ad un brano dei Nanowar, ma si recuperano subito e fanno ben capire quale sia il loro genere.
Tra questi cinque brani, il più carino è senza dubbio Fueled by Rage, dove le idee più particolari vengo sfruttate. L’intro dove il riff principale ha un effetto tale da sembrare in un’altra stanza, non originale ma ci sta benissimo. In più quando la batteria da un po’ più di groove al riff, il tutto diventa molto più entusiasmante. Insomma, qui il lavoro duro si percepisce sia dal lato band che dal lato mixing.

Nel complesso, la band ha una bella sinergia e si sente e le canzoni riescono a dare spazio ad ogni singolo strumento senza mai metterlo troppo da parte – tra l’altro i musicisti sono tutti bravissimi. Un aspetto che mi ha personalmente dato spunto, proviene da Endless Decay, dove l’assolo non è continuo ma è diviso in tre parti; e il messaggio che ne viene fuori è che non importa la lunghezza dell’assolo ma bensì le note che vengono scelte, quando vengono suonate e il modo in cui comincia la melodia e dove arriva, tutto ciò conta molto di più. Infatti, si sente che dietro gli assoli c’è un minimo di scelta ragionata, a differenza di moltissimi altri gruppi dello stesso genere.

Complessivamente l’EP non mi ha entusiasmato, ma rimane comunque un lavoro egregio dal punto di vista oggettivo. Per alcuni aspetti va sicuramente premiato, per altri un po’ meno.

Voto: 67/100 (Voto massimo per gli EP: 80)

 
Giacomo DG

Tracklist: 
  1. The Brand of Hate – 03:33
  2. Under the Sign of Devastation – 03:28
  3. Fueled by Rage – 04:24
  4. Endless Decay – 03:28
  5. I Don’t Belong – 03:37
Durata totale: 18:30
 
Lineup: 
  • Alle – voce
  • Simon – chitarra
  • Mibbe – basso
  • Pollo – batteria
Genere: thrash metal
Per scoprire il gruppo: la fanpage Facebook degli Injury

Potrebbero interessarti anche...

Aggiungi il tuo commento