Desecravity – Anathema (2019)

I Desecravity sono un gruppo nato nel 2007 nella città di Tokyo, in Giappone. Oggi parliamo di Anathema, terzo album del gruppo, uscito all’inizio di quest’anno.

Un’analisi delle singole canzoni sarebbe ridondante, ogni pezzo è un concentrato di tecnicismi da invidiare, sweep e pennate alternate, svariati tipi di blast beat. Tutto ciò accompagnato da costanti growl, veramente profondi. Per un orecchio non abituato ci sarebbe soltanto casino;  quest’ultimo c’è senza dubbio, ma è fatto bene. Alcune sezioni sono sorprendenti, specialmente nei cambi di dinamica.
Tra le parti più interessanti c’è uno scambio in sincope tra i piatti della batteria e palm muting della chitarra in Secret Disloyalty, veramente particolare e intricato. Un’altra lode va alla canzone di chiusura: Beheaded White Queen, in cui i migliori tecnicismi si susseguono uno dopo l’altro.
Il genere purtroppo non permette grandi analisi dall’aspetto delle canzoni in sé, infatti sul piano dell’ascolto passivo non ci sono grandi differenze; le dinamiche sono quel che sono visto che il gruppo di rado rallenta, per il resto è un continuo percuotere come un martello pneumatico. Sul piano melodico il ruolo principale lo giocano le chitarre e il basso e la voce vien da meno perché offrire un appoggio melodico col growl è estremamente limitante.

In conclusione, l’innovazione è pressoché nulla. Il disco non riesce ad essere superiore ai suoi simili, non porta all’ascoltatore momenti stupendi. Quando si parla di technical death metal, bisogna prenderlo con le pinze; è come una torta, puoi fare tantissime creme nel modo più tecnico possibile, ma è il modo in cui si abbinano insieme agli impasti che fa la bontà di una torta.

Voto: 50/100

Giacomo DG

Tracklist: 

  1. Aeon and Ashes – 01:10
  2. Impure Confrontation – 04:27
  3. Ominous Harbinger – 04:48
  4. Deprivaton of Liberty – 04:35
  5. Bloodthirsty Brutes – 03:46
  6. Secret Disloyalty – 03:44
  7. Devoured the Psyche – 04:46
  8. Beheaded White Queen – 04:12

Durata totale: 31:28

Lineup: 

  • Yujiro Suzuki – voce e chitarra
  • Yuya Takeda – chitarra
  • Daisuke Ichiboshi – basso
  • Yuichi Kudo – batteria

Genere: death metal
Sottogenere: technical/brutal death metal
Per scoprire il gruppo: il sito ufficiale dei Desecravity

Potrebbero interessarti anche...

Aggiungi il tuo commento