Potential Threat SF – Threat to Society (2019)

I Potential Threat SF sono un quartetto proveniente da San Francisco e Threat to Society è il loro terzo full-length in circa trent’anni di carriera. Prima di quest’ultimo lavoro solo altre due pubblicazioni con lo stesso format, per il resto si è trattato solo di brevi demo e parecchi anni di inattività.

Il thrash metal proposto dalla formazione californiana è fortemente ispirato all’incarnazione classica ma può vantare soluzioni fantasiose che ne aumentano notevolmente la qualità: ritmiche e assoli ci portano indietro nel tempo, ma il metodo espressivo utilizzato dalla band è indubbiamente da premiare. Il fatto che il gruppo abbia avuto i suoi natali sul finire degli anni ottanta spiega l’evidente collegamento con l’epoca sul piano delle sonorità, ma a livello compositivo i quattro musicisti statunitensi fanno un ulteriore passo in avanti spingendo al limite i propri brani. Lo sviluppo di ognuno di essi è piuttosto classico, tuttavia assemblando tutti i dettagli è innegabile che Threat to Society sia un disco suonato davvero bene e prodotto ancora meglio. La nuova opera dei Potential Threat SF scorre senza particolari problemi ed è un ascolto consigliatissimo fra le nuove uscite del genere per chi ne è appassionato. Che ci sia ancora chi sa trattare il thrash in maniera personale è sicuramente una buona notizia per l’ambiente moderno del metal, che spesso soffre di pubblicazioni poco sostanziose con un lontano retrogusto di ciò che ha reso questo genere così popolare. La band dei fratelli Noble si guadagna dunque un meritatissimo posto nel novero degli artisti validi che costruiscono il proprio stile con uno sguardo al passato. A dominare la scena, ovviamente, sono le chitarre di Mike Noble e Daniel Sheridan: in una continua corsa a tratti parallela, a tratti con un incrocio fra i due strumenti, l’ascoltatore viene ripetutamente stimolato a seguire gli intricati percorsi tracciati dai musicisti alle sei corde. Il comparto tecnico dell’album aiuta ulteriormente questo aspetto, dal momento che una stereofonia ottimamente congegnata permette di sentire distintamente il lavoro dell’una o dell’altra chitarra. Nel 2019 un manipolo di nostalgici crede di poter portare ancora il classico thrash metal degli eighties alle orecchie dei fan più fedeli, e finora hanno avuto ragione da vendere.

Voto: 84/100

Francesco

Tracklist: 

  1. War Machine (intro) – 00:51
  2. Path of the War Machine -05:35
  3. Root of All Evil – 05:15
  4. Cry of the Wolf – 04:29
  5. Spitfire – 04:05
  6. Raise Your Fist – 04:36
  7. Preemptive Strike -05:31
  8. Ancestor’s Lament -01:22
  9. Don”t Look Back – 04:10
  10. Victims of the Fall – 06:24
  11. Into the Black – 05:01

Durata totale: 47:19

Lineup:

  • Mike Noble -voce e chitarra
  • Daniel Sheridan – chitarra
  • Damien Sisson – basso
  • Kenny Noble – batteria

Genere: thrash metal
Sottogenere: speed thrash metal
Per scoprire il gruppo: il sito ufficiale dei Potential Threath SF

Potrebbero interessarti anche...

Aggiungi il tuo commento