The Flesh Trading Company – Franconian Witchcraft (2020)

SCHEDA DEL DISCO
Per chi ha fretta
PRESENTAZIONEI The Flesh Trading Company sono un gruppo tedesco nato nel 2009. Hanno sulle spalle due full-length e due EP, tra cui l’ultimo Franconian Witchcraft (2020).
GENEREUn thrash metal arricchito da elementi death.
PUNTI DI FORZATracce focalizzate e chiare.
PUNTI DEBOLIMonotonia.
CANZONI MIGLIORIBlack Spell Conspiracy (ascolta), Metal Maniacs (ascolta)
CONCLUSIONIPer un ascolto leggero, Franconian Witchcraft sicuramente è più che soddisfacente, ma va ancora raffinato tantissimo dal punto di vista dell’insieme.
ASCOLTA L’ALBUM SU:Bandcamp
ACQUISTA L’ALBUM SU:Bandcamp
SCOPRI IL GRUPPO SU:Facebook | Youtube | Bandcamp Metal-Archives
VOTO FINALE
Su un massimo di 80 per gli EP
60
COPERTINA
Clicca per aprire

I The Flesh Trading Company sono una band tedesca nata nel 2009, in questi anni ha rilasciato due full-lenght e due EP. Oggi parleremo di Franconian Witchcraft, ultimo ep del gruppo molto uniforme ma allo stesso tempo di poco impatto.

Le sei tracce prese singolarmente non sono male, ma nel complesso c’è sempre la sensazione di monotonia. Compaiono riff validi, spunti curiosi, il divertimento del gruppo sicuramente si percepisce, ma c’è qualcosa che nel complesso porta una piattezza, non arriva la botta di adrenalina. Nonostante i brani non siano pessimi, la resa complessiva è insoddisfacente. Uno spunto più interessante è Black Spell Conspiracy, che trasferisce molto bene energia, con riff semplici ma funzionali e che trasmettono il divertimento della band nel suonare.

In conclusione, l’EP ti lascia con un senso di incompiutezza, il lato positivo probabilmente è il graduale miglioramento del loro sound negli anni. Il giudizio rimane sufficiente perché comunque non è un cattivo prodotto, ma purtroppo non riesce ad esaltare come vorrebbe.

DATI DEL DISCO
TRACKLIST
1Witches Sabbath03:55
2Salem02:36
3Sculptor of Lies03:02
4Metal Maniacs03:49
5Black Spell Conspiracy03:20
6Into the Fire04:20
Durata totale: 21:02
FORMAZIONE DEL GRUPPO
Patrick Gajdavoce
Michael Guerrachitarra
Michael Lorzchitarra
Jochen Lukoschekbasso
Daniel Wildangerbatteria
ETICHETTA/E:autoprodotto
CHI CI HA RICHIESTO LA RECENSIONE:la band stessa

Potrebbero interessarti anche...

Aggiungi il tuo commento