Leftover Bullets – Tell Mama We’re Doing OK (2020)

SCHEDA DEL DISCO
Per chi ha fretta
PRESENTAZIONEI greci Leftover Bullets tornano sulle scene con Tell Mama We’re Doing Okay (2020), secondo capitolo della loro ancora breve carriera.
GENEREUn hard rock venato di sleaze quanto basta per impregnarlo di personalità.
PUNTI DI FORZAAlcuni momenti del disco dimostrano che il gruppo ha delle intuizioni compositive che potrebbero rendere molto in futuro.
PUNTI DEBOLIIl disco manca di solidità e i pezzi non riescono ad avere un grosso impatto in generale.
CANZONI MIGLIORISleazy Vibrations (ascolta)
CONCLUSIONITell Mama We’re Doing OK avrebbe potuto essere la vera svolta per i Leftover Bullets, ma si rivela solo un momento di pausa in attesa delle prossime uscite.
ASCOLTA L’ALBUM SU:Youtube | Bandcamp | Spotify
ACQUISTA L’ALBUM SU:Amazon | Bandcamp
SCOPRI IL GRUPPO SU:Sito ufficiale | Facebook | Instagram | Bandcamp | Youtube | Spotify
VOTO FINALE
Su un massimo di 100
61
COPERTINA
Clicca per aprire

Con Tell Mama We ‘re Doing OK i greci Leftover Bullets siglano il loro ritorno a quattro anni dal disco d’esordio Virtue & Vice. Le ritmiche spinte dell’hard rock (dalle tinte sleaze) alla vecchia maniera caratterizzano anche questo secondo atto, consolidando uno stile che ormai il quintetto ha fatto suo.

Nonostante la padronanza di questa forma espressiva il gruppo incontra ancora alcune difficoltà nel costruire dei brani efficaci. Per la maggior parte di essi si tratta infatti di composizioni deboli, che comunicano poco o nulla e anzi rischiano di passare inosservati anche ad un ascolto più approfondito. Il primo lavoro aveva lasciato buone speranze ed era legittimo al tempo cercare di intravedere il buono nelle intenzioni della band; con il nuovo disco pare invece che si sia quasi fatto un passo indietro a livello qualitativo. I pezzi proposti quest’anno mancano di un mordente tipico delle produzioni hard rock, fallendo nella ricerca di un sound che possa coinvolgere e al contempo mostrare una discreta capacità tecnica. Ci sono anche in questo caso delle buone idee e delle intuizioni che, seppur non perfettamente applicate, tracciano alcuni spunti piuttosto interessanti. La sensazione però è che Tell Mama We’re Doing OK sia un disco uscito prematuramente dalle menti dei cinque musicisti; se ci fosse stata una maggiore attenzione su alcuni particolari aspetti come i ritornelli o svariati passaggi strumentali (i quali avrebbero aperto la strada a molteplici soluzioni) probabilmente ci troveremmo davanti ad un gran bel lavoro. I Leftover Bullets sembrano aver perso un po’ lo smalto dei primi giorni ma conservano ancora diversi momenti di ispirazione che sarebbe il caso di approfondire.

DATI DEL DISCO
TRACKLIST
1Wasted Silence04:06
2Confused03:17
3Free Speech for Sale04:36
4Trailless Smile04:56
5Sleazy Vibrations03:52
6Nancy03:28
7Really Not There03:38
8It’s Alright05:08
9Till Next Time07:15
Durata totale: 40:16
FORMAZIONE DEL GRUPPO
Yiannis Vogiatzisvoce
George Karathanasischitarra solista, backing vocals
Vasilis Mpagaschitarra ritmica
Dimitris Argiropoulosbasso
George Dimitridisbatteria
OSPITI
George Vasilaschitarra acustica, tastiera, backing vocals
Nick Taraspianoforte (traccia 4)
Pavlos Angeloubacking vocals
ViktoЯiabacking vocals
ETICHETTA/E:autoprodotto
CHI CI HA RICHIESTO LA RECENSIONE:la band stessa

Potrebbero interessarti anche...

Aggiungi il tuo commento