Regardless of Me – Black Flowers Blossom (2020)

SCHEDA DEL DISCO
Per chi ha fretta
PRESENTAZIONEI milanesi Regardless of Me raggiungono la loro quarta pubblicazione con Black Flowers Blossom (2020).
GENEREIl gothic melodico a cui la band si è sempre affidata trova la sua nuova dimensione in una forma espressiva un po’ più articolata, e con forti influssi elettronici.
PUNTI DI FORZADal punto di vista compositivo ci sono degli spunti interessanti come nei lavori precedenti.
PUNTI DEBOLIUna produzione sonora non perfetta, che rende i brani (già non eccessivamente ispirati) ancora più difficili da digerire.
CANZONI MIGLIORIObsidian (ascolta)
CONCLUSIONIPer i Regardless of Me sembrerebbe un passo nella direzione sbagliata, anche se sviluppando meglio la proposta sentita in Black Flowers Blossom potremmo essere davanti ad una nuova interpretazione vincente.
ASCOLTA L’ALBUM SU:YoutubeSpotify 
ACQUISTA L’ALBUM SU:Amazon Ebay
SCOPRI IL GRUPPO SU:FacebookYoutube | Spotify | Metal-Archives
VOTO FINALE
Su un massimo di 100
58
COPERTINA
Clicca per aprire

I Regardless of Me sono una band gothic metal proveniente da Milano e Black Flowers Blossom è il loro quarto lavoro in tredici anni di carriera. Il quartetto presenta uno stile piuttosto melodico con tanti nuovi elementi compositivi a fare da contorno.

In questa recente pubblicazione la band sembra però aver perso qualcosa del suo potenziale espresso nelle uscite precedenti. Molti brani partono da un’idea valida ma falliscono nel tentativo di svilupparsi nel modo migliore possibile, complice anche una produzione sonora non eccellente. Il gruppo dimostra di sapere come strutturare le parti più lente o melodiche, ancora una volta; le criticità si presentano sulle sezioni complesse che richiedono una maggiore cura nella calibrazione di tutte le parti. In un contesto macchiato da questa energia confusionaria, l’idea della band si perde senza la possibilità di arrivare pienamente all’ascoltatore (che pure riesce ad apprezzare la proposta della formazione lombarda nei suoi momenti più ispirati). Anche se in parte questo insuccesso è da attribuire ad un comparto produttivo che impedisce di godere al meglio di quest’opera, la sensazione è che i Regardless of Me abbiano sbagliato l’approccio al disco. La verve esplosiva e coraggiosa che aveva caratterizzato i capitoli precedenti ha lasciato il posto a delle scelte stilistiche stanche. Le spinte creative che ci avevano consegnato il bellissimo esordio contenuto in The World Within cedono il passo ad un songwriting che non ha ben chiara la sua direzione. Potrebbe trattarsi di una sperimentazione fuori dai sentieri battuti, ma non c’è da metterci la mano sul fuoco; di certo, la band ha imboccato una strada diversa e non sembra volersi guardare indietro. Chissà se questa scelta, alla fine, risulterà essere quella vincente.

DATI DEL DISCO
TRACKLIST
1Nebula02:15
2Obsidian03:17
3Awake04:28
4The Day We Die04:19
5Again04:07
6My Bloody Eyes03:58
7Cassiopeia02:17
8Far Away03:34
9Against the Horizons04:17
10I Remember You04:06
11Carbon03:00
12We Fall03:03
Durata totale: 42:41
FORMAZIONE DEL GRUPPO
Arys Noirvoce
Mr. Darkvoce, chitarra, programming
Niccolò Parrinibasso
Mattia Rubinobatteria
ETICHETTA/E:Boersma Records
CHI CI HA RICHIESTO LA RECENSIONE:Metal Promotions

Potrebbero interessarti anche...

Aggiungi il tuo commento

Google-Translate it!