Geometry of Chaos – Soldiers of the New World Order (2020)

SCHEDA DEL DISCO
Per chi ha fretta
PRESENTAZIONEGeometry of Chaos è il nuovo progetto di Fabio La Manna, musicista nostrano che firma con Soldiers of The New World Order (2020) il suo approdo sulle scene insieme ad altri artisti.
GENEREIl progressive metal/rock inteso dalla band ha dei tratti leggermente dark ma il tutto è funzionale alla resa dell’atmosfera.
PUNTI DI FORZAI brani sono compatti e puntano sui continui cambi di ritmo per sorprendere.
PUNTI DEBOLIQualche imperfezione dovuta ad una produzione indipendente.
CANZONI MIGLIORIIdolatry (ascolta), Spiral Staircase (ascolta)
CONCLUSIONII Geometry of Chaos sono una realtà già molto promettente: Soldiers of The New World Order si rivela una prova assolutamente degna di nota.
ASCOLTA L’ALBUM SU:YoutubeSpotify
ACQUISTA L’ALBUM SU:Amazon
SCOPRI IL GRUPPO SU:Facebook | InstagramSpotify
VOTO FINALE
Su un massimo di 100
79
COPERTINA
Clicca per aprire

Geometry of Chaos è il nuovo progetto del polistrumentista italiano Fabio La Manna, coadiuvato da Davide Cardella alla batteria. Dopo alcuni lavori da solista, il musicista nostrano si concentra su un’opera corale per sviluppare ulteriormente il suo sound.

Il disco si presenta con un progressive tagliente e misurato che riesce ad evocare le giuste atmosfere contando su delle ritmiche estremamente dinamiche; i repentini cambi di tempo e il tono oscuro dei riff prodotti dalle chitarre si rivelano parecchio coinvolgenti in tutti i brani, il che gioca a favore della band dandogli di fatto la possibilità di sperimentare su più livelli. All’interno di Soldiers of the New World Order, La Manna e soci misurano il proprio potenziale con delle composizioni eterogenee che però non si contraddicono mai fra di loro. Se a volte la voglia di fare quel passo in più verso un sentiero inesplorato può far vacillare la validità di un album – specie se di esordio – in certi casi può essere anzi il vero punto di svolta per una formazione che mira a mostrare tutte le sue carte. Per i neonati Geometry of Chaos, fortunatamente, si è trattato proprio di questa seconda eventualità: il loro primo passo come progetto musicale ancora in cerca di certezze e punti stabili si è rivelato un raccoglitore di buone idee sviluppate saggiamente, che naviga fra brani dall’intensità variabile ma riesce ad esprimersi in modo univoco e diretto. Nel momento in cui verranno risolte anche alcune piccole defaillance tecniche che questa autoproduzione ha portato con sé, probabilmente sarà il caso di seguire con attenzione il percorso di questa giovane band italiana.

DATI DEL DISCO
TRACKLIST
1Idolatry06:57
2Joker’s Dance08:25
3Spiral Staircase08:12
4Garage Evil06:43
5Observer07:09
6Saturated07:26
7Premonition07:54
8Soldiers of the New World Order07:54
Durata totale: 01:00:40
FORMAZIONE DEL GRUPPO
Fabio La Mannachitarra, basso
Davide Cardellabatteria
OSPITI
Ethan Croninvoce
Elena Lippevoce
Marcello Vieiravoce
ETICHETTA/E:autoprodotto
CHI CI HA RICHIESTO LA RECENSIONE:Imperative Music Agency

Potrebbero interessarti anche...

Aggiungi il tuo commento

Google-Translate it!